No no vi preoccupate, non sta diventando un blog culinario, ma ogni tanto, quando una cosa è decisamente buona, bisogna necessariamente condividerla!

E quindi vi propongo questa ricettina, scovata su internet ed ovviamente personalizzata🙂

Ingredienti:

risotto carnaroli (vanno bene anche altri risi, purchè a chicchi grossi e corposi): 3 manciate a persona
speck (posibilmente del trentino): 1 hg ogni 2 persone tagliato a striscioline non troppo sottili
mascarpone: qb, 250 gr bastano per 6 persone, se lo fate per 2 però potete mettercelo comunque, risulterà più cremoso
brodo (di carne sicuramente meglio)

cipolla: 1/2 ogni 2/3 persone, e a seconda del gusto personale
birra scura, nera, possibilmente affumicata, con la guinness si ottiene un buon risultato, ma ce ne sono di più adatte (per esempio la nera affumiata del birrificio “la bergamasca”…facciamo un po’ di pubblicità😀 )

come si comincia?

soffriggete la cipolla con una noce di burro, quando sarà ben dorata, aggiungere lo speck già spezzettato, lascar soffriggere per un minuto e poi aggiungere il riso. Far mantecare ben bene il riso, continuando a girarlo in modo che si tosti ben bene e che assorba bene il sapore di cipolle e speck.

Una volta ben tostato, aggiungere la birra, e continuare a mescolare il riso facendola assorbire del tutto, quindi iniziare la normale cottura, aggiungendo di volta in volta un mestolo di brodo quando il risotto risulterà asciutto.

Questo procedimento deve durare circa 15 minuti, poi generalmente meglio assaggiare il riso in modo cha raggiunga il grado di cottura desiderato. Per questo tipo di risotto la cottura non deve essere eccessivamente al dente.

Una volta terminata la cottura del riso, spegnere il fuoco, quindi aggiungere una noce di burro, Una volta sciolto e ben amalgamato, aggiungere il mascarpone, mescolare bene in modo che il risotto assuma un aspetto cremoso, compatto ed omogeneo. Et voilà, servita ben caldo, con una bella spolverata di parmigiano (non troppo, altrimenti coprite il gusto)

Buon appetito!