Tag

, , , , , , ,

Ora, per carità, ognuno ha le sue priorità, e i giornalisti pure…però che diamine…

Oggi apro la pagina delle notizie e mi trovo in prima pagina un link a questa notizia:

Senza nulla togliere, e senza sminuire il “problema” terremoti, c’è da dire che la terra trema quotidianamente, in ogni parte d’Italia da sempre. E non ci vuole molto per vederlo eh, basta consultare come faccio io il sito o il blog dell INGV (istituto nazionale di geofisica e vulcanologia).

Ci sono tutti i giorni scosse che vanno da 0.1 a 3 gradi di magnitudo, che non vengono quasi mai avvertite dalla popolazione. La terra è viva, è in continua evoluzione e continua a muoversi, ce lo insegnano dalle elementari quando si studia la crosta terrestre!!!

Perchè oggi segnalano le scosse? 2.1 …già solo nell’ultima settimana ci sono state più di 50 scosse di intensità maggiore su tutta la penisola!!!

Siamo carenti di notizie? finite le elezioni americane non sappiamo più cosa scrivere? non ci sono reality in corso di cui parlare? su su un po’ di fantasia…

Perchè non parlare di ciò che è già riuscito a fare Hollande in Francia mentre in italia non si riesce a togliere un cazzo di euro dai soldi che si mangiano i nostri cari politici? (destra, sinistra, centro e pure didietro eh)

Perchè non parlare dei “fantastici” candidati delle primarie di PD e PDL?

Perche non raccontare che dai rapporti di Bankitalia (che con la K fa più bimbominkiese…) risulta che 1 impresa su 3 in Italia rischia il fallimento?

Chiedo scusa se ho “leso” la sensibilità di qualcuno, ho il massimo rispetto per le persone che sono state (e sono ancora) vittime dei terremoti, ma credo che il riciclo di notizie che ci viene propinato da giornali e telegiornali di importanza nazionale sia abominevole!! Al posto di dirci che c’è stata una scossa del cazzo che nessuno ha sentito perchè non andiamo a vedere dove diamine sono finiti tutti i soldi delle donazioni fatte per i terremoti dell’Aquila e dell’Emilia? (per l’Aquila ricordo le donazioni internazioni per la ricostruzione dei monumenti e fondi nazionali per le case….ma il centro della città è ancora lo stesso, e c’è ancora gente che vive in bungalow e prefabbircati!!!) perchè non andare a vedere dove sono finite le indagini per il crollo della scuola di San Giuliano o della casa dello studente de L’Aquila?

Schifata…sempre di più