Tag

, , , , ,

Oggi parliamo delle superstizioni legate ad aghi e spilli…e tutto ciò che è appuntito.. magari pure gli stuzzicadenti eh state attenti😀

State andando a un appuntamento, a fare una passeggiata, a fare acquisti, ecc., quando sul marciapiede, sulla soglia di un portone o per strada trovate un ago, o una spilla, o uno spillo, è un pessimo presagio per i prossimi minuti e le prossime ore. In linea di massima non può capitarvi niente di buono. Questo presagio vale solo se trovate l’ago, o lo spillo, ecc. fuori di una casa. A casa vostra, o a casa di amici trovare un ago non ha alcun significato. Se l’ago è infilato di nero, il presagio è ancora più funesto e dovete aspettarvi il peggio.

Il presagio ha valore immediato

– Vi recate a un appuntamento d’affari: il presagio riguarda l’affare in corso.

– Passeggiate o fate acquisti: il presagio concerne il percorso che state per fare.

– Pensate a un progetto o a una persona: il presagio si riferisce all’oggetto di questi pensieri.

La sola cosa da fare: gli scongiuri! Gli scongiuri da fare contro il cattivo presagio annunciato dall’ago sono gli stessi che servono contro il malocchio. Incrociare le dita finché non si incontra un cane (anche al guinzaglio), toccare legno o un chiodo arrugginito (ma è appuntito anche il chiodo…porterà male???)

In realtà sembra che l’ago porti sfiga ma lo spillo no. Se ne vedete uno per terra, raccoglietelo, la fortuna vi sorriderà per tutto il giorno.
Quindi: informatevi bene sulla differenza tra uno spillo e un ago, è fondamentale

RICORDATEVI di non dare mai un ago o uno spillo o una spilla a un amico o una amica, perché correte il rischio di rompere quell’amicizia in breve tempo.

Proteggetevi, se siete costretti a dare a qualcuno un ago o uno spillo o una spilla e volete evitare il rischio della rottura, dovete, come scongiuro, farvi pungere leggermente dalla persona a cui l’avete dato. Come tutte le punte, l’ago può essere benefico o malefico.

Oppure….vi regalano degli aghi? Pagateli con un soldino simbolico.

Un consiglio, quando adoperate per la prima volta un nuovo ago, dovete pungervi leggermente (se siete emofiliaci, non praticate questo rito), in modo da far uscire una goccia i sangue. Con questa precauzione eviterete il rischio di incidenti e l’ago così segnato da voi, sarà più obbediente nelle vostre mani. Queste precauzioni valgono per gli aghi normali, quelli delle macchine da cucire, nonchè per le lesine, i punteruoli, ecc.

Se nel cucire vi si spezza l’ago, non rammaricatevi. Indica che la persona che amate vi sta pensando intensamente.

Cucendo vi pungete?

Le dita della mano sinistra sono legate al cuore, mentre quelle della mano destra al lavoro.
Pungersi sul pollice significa che è in arrivo una gioia, l’indice la noia, il medio l’amore, l’anulare indica una lettera o una novità in arrivo, mentre il mignolo partenza o cambiamento.

Inoltre, piccola curiosità regionale,  nel Lazio le nubili infilavano in 3 aghi 3 fili diversi: bianco (amore felice), nero (amore infelice) rosso (zitellaggio), poi ne sceglievano uno a occhi chiusi….